fbpx

CEDIMENTI DIFFERENZIALI

INTERVENIAMO IN TUTTA L’EMILIA ROMAGNA

 

ESPERTI IN CONSOLIDAMENTO FONDAZIONI DAL 1965

COME SI MANIFESTANO I DANNOSI CEDIMENTI

DIFFERENZIALI DELLE FONDAZIONI DEL TUO IMMOBILE ?

  • Lesioni sui muri portanti – Se sono visibili da entrambi i lati vanno tenute in considerazione; le crepe variano di dimensioni ma sono normalmente più grandi nella parte superiore e strette nella parte inferiore e sono accompagnate da una rotazione del muro. 
  • Crepe negli spigoli – Controlla se ci sono crepe negli angoli delle finestre e delle porte nei muri portanti. 
  • Solai inclinati – Se noti che il pavimento ai piani superiori è inclinato può aver seguito un abbassamento del muro sul quale è appoggiato. 
  • Crepe nei solai – se noti delle lesioni sul piano di calpestio e al di sotto, lungo il soffitto o sulle pareti che poggiano su di esso è probabile che il solaio sia stato coinvolto da un cedimento dei muri portanti. 
  • Pilastri inclinati – se una fondazione su plinto subisce un cedimento questo causa una rotazione del pilastro che sostiene, potesti notare quindi che la trave che sostiene non ha più un appoggio uniforme. 
  • Porte e finestre fuori squadro – Quando le porte o le finestre sui muri portanti sforzano sui telai e diventa difficile aprirle significa che le fondazioni hanno subito un cedimento.

SEGNALI CHE NON RAPPRESENTANO UN PERICOLO PER LA STATICITà DEL  TUO FABBRICATO

  • Cavillature non passanti sui muri portanti– Se le lesioni non sono visibili da entrambi i lati allora è molto probabile che sia solo un difetto dell’intonaco o dello stucco

 

  • Pavimentazione al piano terra deformata o crepata – La pavimentazione a piano terra, se è realizzata su un massetto non armato e non ancorato ai muri portanti, può lesionarsi perchè posato sul terreno superficiale che è molto soggetto a variazioni di volume.

 

  • Crepe sulle pareti divisorie al piano terra – Per lo stesso motivo per cui la pavimentazione a piano terra si può danneggiare, così può coinvolgere anche le pareti divisorie.

 

  • Marciapiede esterno inclinato e staccato dal muro perimetrale – Il terreno superficile, quando argilloso o di riporto, è estremamente soggetto ad essiccamento con conseguente diminuzione di volume:  mancando di sostegno il marciapiede si inclina e si stacca dal muro quando non saldamente ancorato ad esso.

Se le problematiche che affliggono il tuo immobile rientrano nei casi ascrivibili al cedimento differenziale delle fondazioni ti puoi rivolgere a noi per un preventivo gratuito. Con la nostra esperienza sapremo proporti l’intervento più adatto alla struttura del tuo immobile per garantirti un risultato definitivo al primo intervento. 

DOVE SIAMO

Via Guido Dorso, 10/5 

42124 Reggio Emilia RE

Fisso: 0522 305300

Cell. 348 3501005 - 34802308052

 

info@consolidamenti.expert

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Cusi snc logo
Cusi snc

V. Dorso 10/a

Reggio Emilia, 42124

P.IVA: 00244340352

contattaci

Tel. 0522 305300

Cel. 348 3501005 – 348 2308052

E-mail: info@consolidamenti.expert

Orario d’apertura

Lunedì – Venerdì: 08:00 – 18:00

Sab: 08:00 – 13:00

Dom: CHIUSO